Il Babbalucio - cellula abitativa

Trapani

Progetto e Direzione dei lavori: Arch. Gianni Ingardia

Impresa esecutrice. Maurizio Navetta

Opere in resina e finiture: Enrico ed Enzo Ciotta

All'interno di un vano di 25 mq al secondo piano di un edificio davanti al porto di Trapani, è stata realizzata una "cellula" contenente servizio wc cucina e un volume armadio a servizio della zona living e contemporaneamente letto per il minialloggio.

La cellula, che prende il nome di "babbalucio" (termine del dialetto siciliano riferito alla lumaca) è concepita come un volume funzionale ma anche di arredo per l'unità abitativa. Il guscio è stato realizzato a secco e rifinito con una resina epossidica di due tonalità cromatiche. dentro la cellula il bagno interamente vetrato e la cucina, realizzata su progetto dal volume compatto che ingloba elettrodomestici e spazi contenitivi. La scala a chiocciola accanto al bagno conduce sul lastrico solare dal quale si può ammirare il porto e il paesaggio delle saline e godere di pranzi e cene all'aperto.

Mostra altro
  • Facebook Social Icon
  • Tumblr Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Clean Grey
  • LinkedIn Clean Grey